Tour al tempio di Tomb Raider (Ta Prohm) ed al tempio di Banteay Kdei

Aprile 2013

Fra tutti i templi di Angkor, il tempio di Ta Prohm è particolarmente famoso e chiamato dai locali "tempio di Tomb Raider" o "tempio di Angelina Jolie" in quanto utilizzato per girare il film Tomb Raider che vede l'attrice nei panni di Lara Croft. Questo tempio è particolarmente pittoresco perchè è stato invaso dalla giungla, con i ficus strangolatori che si stanno impossessando delle rovine. Il tour prosegue con la visita del tempio considerato fratello minore del Ta Prohm: il tempio di Bantey Kdei.

Archeologia in Cambogia
Rovine nella giungla

Il Tempio di Ta Prohm in Cambogia è uno tra i templi di Angkor più famosi, in quanto è stato utilizzato come set cinematografico del videogioco e del film Tomb Raider, tanto è vero che localmente è conosciuto anche con il nome di "tempio di Tomb Raider" o addirittura "tempio di Angelina Jolie", dal nome dell'attrice che ha impersonato i panni di Lara Croft, protagonista della storia.

In realtà il sito rappresenta un monastero buddista ed una università, costruiti dal re Jayavarman VII nel XII secolo d.C. e rimasti sepolti nella giungla per molti secoli dopo il tramonto dell'impero Khmer.

 

Tempio di Ta Prohm Leone guardiano
Il leone guardiano accoglie i visitatori all'ingresso della struttura interna del tempio di Ta Prohm (tempio di Tomb Raider).





 

Tempio Ta Prohm
Dopo la fine della civilità Khmer, le strutture sono state lasciate abbandonate a se stesse e la natura ha cercato di reimpossessarsi degli spazi sottratti. Grosse radici, molto pittoresche, avvolgono alcuni edifici, celando i bassorilivi presenti sulle facciate.

 

Rovine in Cambogia Rovine archeologiche in Cambogia
Lo stato di conservazione del tempio di Ta Prohm non è dei migliori, tuttavia sono in corso opere di recupero e di consolidamento che comunque non altereranno di molto l'atmosfera del tutto particolare che questo tempio offre grazie agli alberi che crescono sulle rovine.

 

Le rovine di alcune grandi torri centrali.

 

 Ta Prohm Set del film Tomb Raider Albero Tomb Raider
Templi di Angkor La giungla e le rovine
Foto tempio Tomb Raider. Alberi, e più esattamente il Ficus strangolatore ed il Tetrameles nudiflora, posano le loro radici avventizie sopra le rovine. Con il passare dei decenni, le radici si ingrossano e si irrobustiscono, fino ad assumere le sembianze di veri e propri fusti.

 

Cambogia
Foto tempio di Ta Prohm (templi di Angkor) in Cambogia. Viste sulle rovine delle torri e degli edifici centrali.





 

Il volto
Una radice avventizia trasformatasi in grosso fusto avvolge una scultura di devata, rivelandone soltanto il volto.

 

Radici e massi derivanti da crolli celano porte e passaggi, rendendoli impraticabili.





 

Tempio di Tomb Raider
Foto tempio Ta Prohm. Uno degli scorci resi più famosi dal film Tomb Raider, dove una fitta rete di radici avventizie circonda una porta.

 

Tempio Tomb Raider Radici sulle rovine
Il tour al tempio di Tomb Raider prosegue camminando tra le rovine immerse nella vegetazione. Occorrono circa due ore per visitare con calma tutto il sito archeologico (le mura esterne hanno un perimetro di circa tre chilometri).

 

Tempio di Angeline Jolie
Le radici di un grosso albero avvolgono il secondo muro di cinta interno.

 

Alberi sulle rovine
Alcuni degli edifici del tempio di Ta Prohm che avevano varie funzioni religiose e culturali.

 

 

Il muro di cinta esterno assalito dalla giungla.

 

 

Il tour al tempio di Ta Prohm termina con l'immagine di questa devata che sembra quasi voler accogliere l'ospite che passa attraverso la porta.

 

Leoni guardiani
Il viaggio tra i templi di Angkor in Cambogia prosegue quindi con la visita del tempio di Banteay Kdei, considerato come il "fratello minore" del tempio di Tomb Raider appena visto. Le statue dei leoni guardiani accolgono i visitatori all'ingresso.

 

Il tempio di Banteay Kdei è un tempio di Angkor costruito in stile Bayon ed è dedicato alla religione buddista.

 

Sculture di devata
Bassorilievi Nel tempio di Banteay Kdei abbondano le raffigurazioni di donne Khmer ed altri bassorilievi finemente scolpiti sulle colonne delle gallerie interne.

 

Devata
Foto di devata (figure femminili Khmer)

 

Raffigurazione femminile Tempio di Banteay Kdei
Foto tempio Banteay Kdei. La parte interna del tempio è un vero e proprio labirinto dove bassorilievi, porte e corridoi creano interessanti effetti prospettici.

 

 

Banteay Kdei Cambogia
Le stanze attorno al sacrario centrale.

 

Tempio Banteay Kdei
Il sacrario centrale del tempio di Banteay Kdei.

 

Rovine pericolanti
I segni del tempo... il tempio di Banteay Kdei non è in buone condizioni e sono in corso lavori per mettere in sicurezza alcune strutture.





 

Tempio Banteay
Esco dalla parte opposta, dove il sole illumina le rovine con la sua calda luce del tardo pomeriggio.

° ° °

° ° °

° ° °