Viaggio da Siem Reap a Phnom Penh con sosta al mercato dei ragni

Aprile 2013

Oltre ai templi di Angkor, la Cambogia ha molto da offrire e quindi un tour overland, ad esempio da Siem Reap a Phnom Penh, permette di scoprire non solo altri siti archeologici, ma anche la vita autentica dei cambogiani che vivono lontani dai luoghi turistici. Non può mancare una breve sosta al mercato dei ragni, così chiamato in quanto vengono venduti ragni fritti ed altri insetti agli automobilisti di passaggio..

Siem Reap Siem Reap Cambogia
Foto Siem Reap. Questa cittadina, nel cuore della giungla cambogiana, conta poco meno di 200.000 abitanti e fino a pochi decenni fa era completamente sconosciuta al resto del mondo. Adesso invece, grazie alla scoperta, al restauro ed all'apertura al pubblico dei famosi templi di Angkor, Siem Reap vede transitare quasi 2 milioni di turisti ogni anno (Aprile 2013) che al loro arrivano trovano una sorta di "Las Vegas" in miniatura, con decine di grandi alberghi, ristoranti e vita notturna tra le strade illuminate a giorno. Siem Reap ha un aeroporto internazionale collegato con voli diretti da molte capitali del sud-est asiatico o può essere raggiunta via terra da altre città della Cambogia.

 

Il centro storico di Siem Reap è attraversato dall'omonimo fiume sul quale è stato costruito un ponte illuminato.

 

Mercato notturno Mercato a Siem Reap
Mercato in Cambogia Mercato della frutta
Il mercato nelle vie centrali di Siem Reap è aperto fino a tarda notte, ed è possibile trovare di tutto, dagli articoli per l'abbigliamento, alla frutta fresca.

 

Frutto del drago
Una donna vende frutti del drago, arance e mele d'acqua presso la sua bancarella nel mercato notturno di Siem Ream.

 

Serpente a nove teste Kompong Kdei
Le regioni centrali della Cambogia sono interessanti e vale la pena effettuare il viaggio via terra tra Siem Reap e Phnom Penh almeno in una direzione, ad esempio organizzando il piano dei voli per arrivare a Siem Reap e ripartire da Phnom Penh o viceversa. Lungo la strada che collega Siem Reap a Phnom Penh visito l'antico ponte Kompong Kdei risalente al XII secolo, che attraversa il fiume ora al livello minimo in quanto Marzo rappresenta il culmine della stagione secca. Il ponte presenta lungo il bordo un lungo parapetto a forma di corpo di serpente, che termina con le classiche nove teste.



 

Sambor Prei Kuk
Il complesso archeologico di Sambor Prei Kuk si trova a circa metà strada tra Siem Reap e Phnom Penh. Esso consiste in strutture del periodo pre-angkoriano (epoca antecedente la costruzione dei templi di Angkor) risalenti al VII secolo. Nelle foto, un sacrario con l'acquasantiera al centro della stanza.

 

Tempio di Sambor Prei Kuk Kampong Thom
Il sito, che ricopre un'area di poco più di un chilometro quadrato, consiste in una serie di edifici in fase di restauro, che avevano la funzione di piccoli sacrari. Il loro stato di conservazione non è tra i migliori, ed oltre ad essere stati consumati dal tempo, sono stati anche danneggiati dai bombardamenti statunitensi.


 

Sambor Prei Kuk - Cambogia Sito pre-angkoriano
Alcuni sacrari sono ancora sepolti dal terriccio che si è accumulato nel corso dei secoli. Sulle facciate esterne sopravvivono, incredibilmente, alcuni basso rilievi in discreto stato.




 

Leone guardiano
Nella foto a sinistra, un leone guardiano. Nella foto a destra, i resti di una grande piscina.

 

Mercato dei ragni Villaggio dei ragni
Poco più a nord di Phnom Penh, nella cittadina di Skuon, si trova il mercato dei ragni, così chiamato perchè venditori ambulanti e bancarelle vendono grossi ragni fritti agli automobilisti di passaggio. Il ragno fritto in Cambogia è considerato una vera prelibatezza e molti cambogiani arrivano da lontano per poter acquistare qua il loro piatto preferito.


 

Tarantola Tarantole
Ragni fritti I ragni vengono catturati nella foresta e nei campi, oppure nelle buche dove vengono allevati, prima di essere privati delle chele velenifere e di essere fritti assieme a varie erbe aromatiche. Originariamente il consumo dei ragni fritti a scopo alimentare iniziò semplicemente per fame, ma successivamente, tra i cambogiani, essi sono diventati una leccornia molto ricercata.

 

Cibo cambogiano Uccellini fritti
Foto mercato dei ragni. Al mercato dei ragni in Cambogia è possibile trovare altre specialità, come ad esempio piccoli uccelli cotti praticamente interi.

 

Scarafaggi fritti Blatte fritte
Insetti cotti Insetti fritti
Cibo in Cambogia Le altre specialità vendute al mercato dei ragni includono grilli fritti ed altri insetti conditi con peperoncino ed altre spezie.

 

 

Bancarella in Cambogia Bancarelle Cambogia
Cibo cambogiano Le bancarelle che vendono le varie specialità, come uccellini, ragni e insetti fritti.

 

 

Grilli fritti Insetti cotti
Ero quasi tentato... ma alle fine non li ho assaggiati...

 

Fior di loto per uso alimentare Fior di loto
Al mercato dei ragni non mancano bancarelle che vendono frutta ed altri ortaggi. In particolare, in queste foto, possiamo osservare la capsula del fior di loto (la parte che resta dopo la fioritura e che contiene i semi), utilizzata a scopo alimentare in quanto i semi sono teneri e molto saporiti.



 

Bancarella frutta secca Bancarella frutta Cambogia
Altre bancarelle che vendono frutta fresca e frutta secca al mercato dei ragni in Cambogia.

° ° °

° ° °

° ° °